window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gaTracker('set', 'anonymizeIp', true); gtag('config', 'UA-67574630-1');
Venerdì Principianti  –  20:30 / 21:45
Venerdì Avanzato & Intermedio  –  21:45 / 23:00

Tango Argentino

Isabella

// info@rsdance.it //

Il Tango Argentino, diffuso ed amato in Italia da molti anni, rappresenta non solo un fenomeno di costume, ma racconta epoche ed atmosfere lontane.

Il Tango Argentino iniziò a diffondersi a Buenos Aires intorno al 1820 dove nuclei provenienti da molti paesi del mondo, fra cui l’Italia, convivevano nella povertà e nelle avversità. Le canzoni raccontavano la condizione della gente ed i loro sentimenti, presto questa forma espressiva venne accompagnata dalla danza. Il Tango Argentino dal 2009 è stato dichiarato dall’ UNESCO patrimonio dell’umanità.

Mai come in questo periodo storico, dove la società vive un momento di difficoltà sociale in ambito economico, morale, in generale come crisi dei valori più importanti, una disciplina come il Tango Argentino può, come in passato, avvicinare in modo positivo le persone creando momenti di aggregazione sociale trasversale.

Il Tango Argentino è una miscela unica di tradizioni, culture diverse e si è trasformato nel tempo anche attraverso l’uso di strumenti diversi, quali il famosissimo bandoneòn, una sorta di fisarmonica che sostituì il pianoforte nell’accompagnare i violini. Il Tango Argentino è, dunque, un pensiero misterioso, un’emozione, il racconto di un momento.

2018-08-30T14:04:58+00:00
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy..
Cliccando su ACCETTA acconsenti all'utilizzo dei cookie.
ACCETTA