Lunedì 20:30 AVANZATO /  21:30 INTERMEDIO
Martedì 20:30 INTERMEDIO
Mercoledì 21:30 INTERMEDIO
Giovedì 20:30 AVANZATO /  21:30 INTERMEDIO

Liscio / Standard

Roberto & Stefania

// +39 345 0352064 // info@rsdance.it //

Il ballo liscio è una fusione di danze (valzer viennese, polka e mazurka) importate nel Nord Italia alla metà dell’Ottocento dalle dinastie europee dominanti. Non dobbiamo dimenticare infatti che i tre balli citati sono stati balli di massa e balli di Corte. Questi balli trovarono nell’area geografica che oggi chiamiamo Romagna l’ambiente ideale per proliferare, arricchirsi, abbellirsi …… e diventare eterni. E’ chiamato ballo liscio in quanto i passi sono eseguiti a contatto permanente con il pavimento e quasi sempre in corsa, quasi a scivolarvi sopra. Le Danze Latino Americane, riconosciute come danze internazionali, rappresentano i seguenti balli:

E’ una danza recente inventata nel 1948 da un direttore d’orchestra cubano. E’ alla portata di tutti, grazie al suo ritmo intermedio, cioè nè lento nè svelto. La figura caratteristica di questo ballo è lo chessé, che consiste in una serie di tre passi consecutivi, da cui il nome scandito.

Come dice la parola stessa, è il veloce ondeggiamento dei fianchi a caratterizzare questa disciplina. Samba infatti, deriva dal termine “semba”, che indica il particolare movimento del bacino di alcuni balli nati nell’Angola portoghese.

Nella lingua spagnola il verbo “rumbear” definisce un particolare modo di ballare, basato sui movimenti dei fianchi e del bacino. Le figure richiamano tradizionalmente l’atto del corteggiamento. In questo ballo la posizione della coppia è piuttosto distanziata, per lasciare ai partner buona libertà di movimento. La ballerina, in particolare, deve eseguire lente rotazioni in assolo sotto l’arco delle braccia, mentre l’uomo la incalza.

E’ una danza spagnola nata nei primi anni del 1900, nell’ambiente culturale e sociale delle arene. Le figure coreografiche sono ampie e spettacolari, ispirate alle azioni del torero nella lotta contro il toro. La coppia di ballerini non abbandona mai la presa, sia nei volteggiamenti, sia negli scarti a destra e sinistra, sia nelle figure.

Con questo termine, che letteralmente vuol dire ballare a ritmo di jazz, si indica la danza che ha origine dal boogie-woogie. Il suo ritmo è frenetico, le sue figure richiedono stile, resistenza fisica, forza ed elasticità, tanto che identifica un’azione tonificante e rassodante soprattutto su addominali, glutei, polpacci e interno coscia.

2017-09-28T22:35:53+00:00